Infiltrazioni a base di acido ialuronico: il filler per ritrovare l’armonia nei volumi del volto

Fillers Acido Ialuronico

Presso Laser Studio si effettuano trattamenti estetici fra i quali filler a base di acido ialuronico per riequilibrare e dare volume alle diverse parti del viso. 

L’acido ialuronico è naturalmente presente nei tessuti connettivi dell’uomo, cute inclusa. La presenza di questo disaccaride è fondamentale per la corretta produzione di collagene, per mantenere i giusti livelli di idratazione della pelle e preservarne l’elasticità. La fisiologica minor produzione di acido ialuronico contribuisce all’invecchiamento della pelle. L’impiego di questo disaccaride nella medicina estetica è più che collaudato e risulta particolarmente efficace nel trattamento di diversi inestetismi.

Per quali inestetismi è efficace l’acido ialuronico

I principali trattamenti estetici per i quali viene impiegato l’acido ialuronico sono legati alla possibilità di restituire volume e turgore ad aree del viso che presentano un certo rilassamento e piccole rughe.

È il caso più nel dettaglio dei filler a base di acido ialuronico per:

  • la correzione delle labbra, delle quali possono esaltare il contorno restituendo tonicità ad un’area che il tempo sollecita particolarmente;
  • riequilibrare i volumi del viso intervenendo sui contorni del volto
  • riempimento delle rughe specie nella parte alta della fronte e nelle aree coinvolte dalle rughe d’espressione
  • recupero di esiti cicatriziali post trauma o acneici

Come avviene il trattamento con acido ialuronico

I fillers a base di acido ialuronico prevedono l’iniezione di microdosi di acido direttamente all’interno dei distretti interessati dall’inestetismo, con l’ausilio di microaghi. Il trattamento è piuttosto breve, le sedute hanno una durata variabile fra i 15 e i 30 minuti a seconda delle zone interessate.

Ben tollerato di norma dai pazienti può essere richiesto l’utilizzo di pomate anestetiche per aree particolarmente sensibili, come il contorno labbra. I fillers a base di acido ialuronico non hanno di norma controindicazioni; si può presentare nei primi due giorni successivi al trattamento un po’ di rossore o un leggero gonfiore delle parti trattate,  ma il processo di normalizzazione è molto rapido.

Durata dei fillers a base di acido ialuronico

In qualità di sostanza naturalmente presente nel nostro organismo l’acido ialuronico è riassorbibile, dunque una volta effettuato il trattamento, l’acido viene progressivamente metabolizzato con una velocità variabile in base al tipo di sostanza iniettata. Sono infatti presenti in commercio:

  • filler a rapido riassorbimento, per i quali la durata è di circa due/tre mesi
  • filler a medio riasssorbimento,  per i quali la durata varia da cinque a sei mesi
  • filler a lungo riassorbimento per i quali la durata è di circa uno/due anni

Tendenzialmente dunque si va da un minimo di due mesi a un massimo di due anni.

Richiedi disponibilità